Torino, prova ad eludere il controllo di Polizia: in tasca 9mila euro in contanti, in casa la droga

Torino, è seduto al tavolo di un bar in via Milano quando, lunedì notte, alla vista della volante, scappa verso piazza della Repubblica. Un poliziotto lo insegue a piedi mentre l’altro, a bordo del veicolo di servizio, tenta di bloccargli la strada. L’uomo, ad un certo punto, preleva una bici dalla strada e continua la fuga a bordo della bicicletta, ma viene fermato. In questi attimi ingerisce alcuni frammenti di sostanza stupefacente, con se ha quasi 9 mila euro in contanti. L’uomo, un 46enne del Marocco con a carico diversi precedenti di Polizia, viene arrestato dagli agenti del Commissariato Centro per detenzione ai fini di spaccio. All’interno delle cantine dello stabile dove vive gli agenti trovano 200 grammi di sostanza da taglio del tipo “cristalli di caffeina”. Inoltre, i poliziotti sequestrano a suo carico un bilancino di precisione, un involucro di cocaina, diverso materiale per il confezionamento dello stupefacente, un pezzo di carta utilizzato come libro contabile, una carta di identità ed un passaporto.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...