fbpx

Torino, problemi di ordine pubblico: sospesa la licenza di un kebab in via Nizza

L'esercizio è risultato essere caratterizzato dall'abituale frequentazione di persone gravate da precedenti

Torino, problemi di ordine pubblico: sospesa la licenza di un kebab in via Nizza.

Il Questore di Torino ha sospeso per 15 giorni, ai sensi dell’art. 100 TULPS, la licenza di un Ristorante-Kebab di via Nizza, con la contestuale chiusura dell’esercizio.

Nel mese di agosto e settembre, il locale è stato oggetto di diversi controlli coordinati dal Commissariato di Polizia di Barriera Nizza. Nel corso di questi controlli, l’esercizio è risultato essere caratterizzato dall’abituale frequentazione di persone gravate da precedenti, soprattutto per reati contro la persona, contro il patrimonio e lo spaccio di sostanze stupefacenti.

Inoltre, a fine agosto, nel locale erano state tratte in arresto quattro persone ritenute responsabili di rissa aggravata scatenata per futili motivi. Nella circostanza, in una prima fase, i contendenti si sono colpiti con calci e pugni, successivamente, nella colluttazione, hanno usato mazze e cocci di bottiglia. A causa di alcune ferite riportate, due persone sono state trasportate in ospedale. In un caso per la frattura della mandibola, nell’altro per quella del metacarpo.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Inoltre, nel corso di un altro controllo, all’esercizio erano stati contestati diversi illeciti amministrativi per più violazioni, come la mancanza di autorizzazioni/certificazioni, oltre alle più che carenti condizioni igienico-sanitarie del locale. Per queste violazioni, il titolare era stato sanzionato per oltre 23mila euro.

Il Questore di Torino ha disposto,  ai sensi dell‘art. 100 del Testo Unico leggi Pubblica Sicurezza, la sospensione dell’attività di somministrazione di alimenti e bevande all’interno del ristorante-kebab, che rimarrà chiuso per 15 giorni.

IMG-20230916-WA0276b

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×