fbpx
CAMBIA LINGUA

Torino Porta Nuova: accusa un malore in stazione ma viene salvato dalla Polizia di Stato.

In arresto cardiaco, salvato dalla polizia di stato.

Torino Porta Nuova: accusa un malore in stazione ma viene salvato dalla Polizia di Stato.

A Torino Porta Nuova, un anziano signore che si trovava sul binario in attesa di prendere il treno, ha accusato un malore.
Sono stati attivati, immediatamente, i soccorsi tramite il Centro Operativo Compartimentale della Polizia Ferroviaria che ha allertato il 118 e le pattuglie del Settore Operativo di Torino Porta Nuova.

Gli operatori Polfer, in modo celere e muniti di defibrillatore, si sono precipitati a soccorrere il malcapitato. Durante gli interminabili attimi di concitazione, gli agenti provvedevano a distanziare la notevole folla accalcata in stazione, mentre l’agente abilitato al primo soccorso e all’utilizzo del Defibrillatore esterno automatico con lucidità e professionalità, effettuava tempestivamente le manovre di rianimazione, tra cui anche la respirazione cardio-polmonare.
L’anziano signore, dopo qualche minuto, piano piano riprendeva i parametri vitali e subito dopo è stato trasportato d’urgenza con ambulanza presso l’ospedale più vicino.

Le manovre svolte si sono rivelate cruciali per salvare la vita dell’anziano, i cui familiari, qualche giorno dopo, hanno ringraziato di cuore la pattuglia intervenuta per l’impegno e la professionalità dimostrata.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Torino Porta Nuova: accusa un malore in stazione ma viene salvato dalla Polizia di Stato.

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×