Torino, furto nella notte di Natale e molestie sul tram a una passeggera: arrestati due uomini

Torino, sabato notte una pattuglia della Squadra Volanti raggiunge uno stabile della zona, allertati da un vigilante circa la presenza di un soggetto all’interno dei magazzini.

Una volta dentro la struttura, i poliziotti constatano il danneggiamento di alcune inferriate, mediante l’utilizzo di una trave in legno, al fine di creare un passaggio. Nel perlustrare i locali, un poliziotto avverte la presenza dell’uomo, un cittadino romeno di 30 anni, nascosto all’interno di un mobile coperto da un telo.

Dalle immagini della videosorveglianza emerge come il trentenne, dopo aver frugato tra i vari oggetti presenti nel magazzino, avesse scelto una borsa contenente una tenda da campeggio, sistemandola all’esterno della struttura, pronta per essere asportata. Lo straniero, con precedenti di Polizia, è stato arrestato per tentato furto.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

Nel giorno di Santo Stefano gli agenti della Squadra Volanti hanno arrestato un cittadino centrafricano di 32 anni per atti osceni aggravati.

L’uomo, dopo essere salito a bordo di un tram, aveva iniziato a molestare una passeggera, dapprima abbassandosi i pantaloni, per poi mostrarle le parti intime. La donna decideva allora di cambiare posto ma il trentaduenne dopo pochi istanti l’aveva raggiunta, continuando a mettere in atto gesti espliciti. La vittima, intimorita, aveva chiamato il 112 NUE. Vedendola al cellulare, lo straniero si era allontanato, raggiungendo la parte opposta del tram, pur continuando a fissarla. L’intervento dei poliziotti ha posto fine alla sua condotta.

In seguito ad ulteriori accertamenti è emerso come il soggetto si fosse già reso protagonista di un episodio analogo la scorsa settimana. Condotto presso gli uffici di via Tirreno, il trentaduenne, privo di documenti al seguito, ha fornito un nominativo falso al fine di eludere i controlli. Alla luce dei fatti, oltre all’arresto, è scattata la denuncia per gli atti osceni compiuti nei giorni scorsi e per falsa attestazione.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...