fbpx
CAMBIA LINGUA

Torino, controlli in zona barriera Milano. Un arresto per furto con strappo ed una denuncia per resistenza a pubblico ufficiale

Uno dei due giovani aveva già precedenti di polizia, mentre l'altro era in stato di alterazione psicofisica

Torino, controlli in zona barriera Milano. Un arresto per furto con strappo ed una denuncia per resistenza a pubblico ufficiale.

Ieri mattina si sono svolti i controlli interforze, nel quartiere Barriera di Milano, ad opera della Polizia di Stato insieme a personale dell’Esercito Italiano.

Durante l’attività è stato arrestato un giovane marocchino di trent’anni gravemente indiziato di furto con strappo e denunciato un coetaneo di origini ecuadoriane per resistenza a pubblico ufficiale.

Nel primo caso gli operatori, giunti all’intersezione tra Corso Palermo e Largo Giulio Cesare, notano l’atteggiamento sospetto di un giovane di origine magrebina che, dopo essersi avvicinato ad una donna cinese, le strappa con un movimento repentino lo zaino che la stessa aveva posizionato sulla propria valigia.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Gli uomini della Polizia di Stato riescono a intercettarlo bloccandogli le vie di fuga, potendo così procedere al suo arresto per furto con strappo e alla successiva traduzione in carcere. Il giovane, infatti, è risultato avere precedenti specifici.

In Via Sesia, invece, un’altra pattuglia ha denunciato per resistenza a pubblico ufficiale un giovane ecuadoriano che, in evidente stato di alterazione psicofisica, si opponeva attivamente al controllo degli operatori.

Torino, controlli in zona barriera Milano. Un arresto per furto con strappo ed una denuncia per resistenza a pubblico ufficiale

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×