Torino, “collezionava” bici rubate: denunciato

L’uomo circolava anche con un’auto senza copertura assicurativa

Torino, “collezionava” bici rubate: denunciato.

Giovedì pomeriggio, una pattuglia delle Pegaso di Torino ha fermato per un controllo un uomo alla guida di un’auto in Corso Potenza. Il suo atteggiamento e le sue contraddizioni, però, non hanno, sin da subito, convinto gli agenti.

Sottoponendo il veicolo ad un controllo, è emerso, infatti, che, oltre ad essere sprovvisto di copertura assicurativa, a bordo dell’auto vi era una cesoia, due bombolette spray colorate e due dispositivi per assicurare delle bici, entrambi riportanti segni di manomissione compatibili con l’arnese.

La scoperta del covo

Vista la scoperta dei centauri, il trentunenne non ha potuto far altro che condurre gli agenti nel posto in cui custodiva la refurtiva: 5 biciclette, alcune delle quali appartenenti a una società di bike-sharing, di cui 3 già riverniciate e pronte alla vendita.

Torino, "collezionava" bici rubate: denunciato

Il locale, contenente anche varie bombolette spray, era dunque il punto di stoccaggio delle bici, presumibilmente destinate alla vendita sui social a ignari compratori. L’uomo è stato così denunciato per furto e la refurtiva posta sotto sequestro.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...