fbpx
CAMBIA LINGUA

Torino, arrestato un ventiduenne di nazionalità ivoriana: spacciava nei pressi di una scuola

Il ventiduenne era in possesso di una cinquantina di dosi tra crack e eroina

Torino, arrestato un ventiduenne di nazionalità ivoriana: spacciava nei pressi di una scuola.  

Nel pomeriggio di martedì, il Commissariato di P.S. Barriera Nizza ha effettuato un controllo straordinario del territorio, insieme al personale del Reparto Prevenzione Crimine Piemonte e dell’unità cinofila della Polizia di Stato.

L’attività, concentratasi nelle aree di Piazza Bengasi e zona lingotto, ha consentito:

  • L’identificazione di 40 persone;
  • L’arresto di un giovane ventiduenne di nazionalità ivoriana;
  • il sequestro di vari grammi di sostanza stupefacente.

In particolare, a seguito di diverse segnalazioni e di successivi accertamenti, nei pressi dell’istituto scolastico di via Thonon gli agenti del commissariato si accorgono che, tra la folla studentesca, un giovane di origini africane cerca di allontanarsi dirigendosi verso via Nizza dopo aver scambiato qualcosa con un altro ragazzo.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

I poliziotti riescono a fermare il ventiduenne, ma in quel momento il giovane fa cadere un involucro di carta stagnola dalla tasca dei suoi pantaloni contenente circa una trentina di dosi termosaldate di crack, eroina e cocaina. Contemporaneamente il giovane tenta di deglutire qualcosa che celava in bocca, ma gli operatori riuscivano a impedirglielo recuperando una cinquantina di dosi tra crack e eroina.

Lo stupefacente viene sequestrato e il ragazzo arrestato per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.

Il procedimento penale si trova attualmente nella fase delle indagini preliminari, pertanto vige la presunzione di non colpevolezza dell’indagato, sino alla sentenza definitiva.

Torino, arrestato un ventiduenne di nazionalità ivoriana: spacciava nei pressi di una scuola

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×