Torino, arrestato familiare molesto, chiedeva denaro e minacciava di morte i parenti 

Torino, un cittadino nordafricano è stato arrestato domenica scorsa nel pomeriggio dagli agenti del Commissariato Centro per atti persecutori ed estorsione.

I poliziotti sono intervenuti a seguito di una segnalazione di una persona molesta nei confronti di un nucleo familiare. L’uomo, risultato il fratello, si era portato nel cortile dello stabile con l’intento di estorcere denaro ai suoi parenti.

Al loro arrivo, gli agenti trovano un gruppo di donne scosse che erano state minacciate di morte dal reo. Questo genere di episodi non erano una novità per lo straniero, le richieste di denaro associate a minacce, infatti, andavano avanti da tempo. Richieste spesso assecondate per timore di ritorsioni. Circa un mese fa, l’uomo era anche stato arrestato per tentata estorsione nei confronti di un altro parente, per questo episodio l’uomo era stato colpito dal divieto di avvicinamento alla vittima.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

Al momento della perquisizione, l’uomo è stato trovato in possesso di un cacciavite a taglio.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...