Torino, arrestato 23enne in possesso di hashish

La Squadra di Polizia Giudiziaria del Compartimento Polfer Piemonte e Valle d’Aosta a seguito di segnalazione da parte di alcuni passeggeri della tratta Torino – Susa, che lamentavano la presenza a bordo treni di gruppi di ragazzini che infastidivano i viaggiatori, ha predisposto mirati servizi durante i quali ha constatato un’intensa attività di spaccio presso la stazione di Susa, all’uscita dei ragazzi da scuola. Nella stazione di Susa gli operatori hanno notato un ventitreenne italiano consegnare della sostanza stupefacente ad una giovane studentessa; sottoposto ad accurato controllo, è stato trovato in possesso di altre dosi occultate in un pacchetto di sigarette, pronte per essere vendute mentre nell’appartamento dove vive sono state rinvenute torce di segnalazione in uso alle Ferrovie. Il ragazzo è stato denunciato in stato di libertà per cessione di sostanze stupefacenti e ricettazione.

Presso la stazione di Sant’Ambrogio, inoltre, i poliziotti hanno controllato un giovane appena sceso dal treno giunto da Susa; il ragazzo, già denunciato nello scorso mese di luglio da personale del Posto Polfer di Bussoleno per detenzione di sostanze stupefacenti, è stato trovato in possesso di un panetto di circa 100 gr. di hashish, occultato all’interno degli slip, e di altre dosi pronte alla vendita, celate all’interno del cappuccio della felpa.

Tratto in arresto per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. A seguito del giudizio di convalida, è stato sottoposto alla misura cautelare del divieto di dimora nel comune di Torino.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...