Torino, arrestati 3 pusher di marijuana e ketamina, avevano tutto il necessario per coltivare una serra

Torino, nel primo pomeriggio di venerdì una pattuglia della Squadra Volanti ha controllato un furgone in transito su via Tirreno. A bordo tre cittadini italiani di 24, 23 e 21 anni. Dai primi accertamenti è emerso come l’intero gruppo fosse gravato da numerosi precedenti di Polizia. Inoltre, il ventitreenne ed il ventunenne sono risultati destinatari del foglio di via obbligatorio dal comune di Lucca. I poliziotti hanno perquisito conducente, passeggeri e veicolo.

Occultate in un boccale di birra, riposto nel vano portaoggetti, sono state rinvenute alcune infiorescenze di marijuana, mentre un borsone sistemato nel bagagliaio del veicolo è risultato contenere un bilancino di precisione, un coltello a serramanico e 450 euro in contanti, nascosti in un paio di calzini, a loro volta celati nella tasca di un pantalone. La perquisizione personale effettuata sugli occupanti dell’abitacolo ha permesso il rinvenimento di un paio di buste trasparenti, contenenti ulteriori infiorescenze, negli slip dei due ragazzi più giovani.

Le perquisizioni sono proseguite nelle rispettive abitazioni. Nell’appartamento del ventiquattrenne, gli agenti hanno trovato l’occorrente per la realizzazione di una serra artigianale come lampade a raggi UV, un annaffiatoio, oltre 60 buste in plastica ed una macchina per il sottovuoto. Infiorescenze, bilancini di precisione e materiale per il confezionamento sono stati rinvenuti nelle altre due case.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

Complessivamente sono stati sequestrati oltre 2 etti e mezzo di marijuana, quasi 5 grammi di ketamina, 4 di hashish ed oltre 700 euro in contanti.

Il gruppo è stato arrestato per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...