fbpx
CAMBIA LINGUA

Tivoli, sparatoria al bar: tentato omicidio

Arrestati due pregiudicati

Tivoli, sparatoria al bar: tentato omicidio.

Gli investigatori del Commissariato Distaccato di Polizia di Stato “Tivoli-Guidonia” hanno tratto in arresto il pluripregiudicato italiano A.A.F., di anni 44, e il cittadino macedone O.S., di anni 50, anch’egli gravato da pregiudizi penali, i quali dovranno rispondere di tentato omicidio, porto abusivo di armi, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato.

I due sono ritenuti autori di una pericolosissima azione di fuoco occorsa nella nottata del 20 luglio, a Tivoli Terme, presso il bar “Terme Caffè”, nel corso della quale esplodevano diversi colpi di pistola, ad altezza d’uomo, contro gli avventori dell’esercizio pubblico, uno dei quali colpiva un cittadino marocchino di 35 anni. Quest’ultimo, noto pregiudicato della zona, rintracciato sul posto, presentava una ferita al polpaccio.

Due ore prima, gli indagati si erano già presentati nello stesso bar dove, dopo aver bevuto delle birre, avevano iniziato ad inveire animatamente con alcuni clienti.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Le indagini, attivate immediatamente, consentivano di individuare i due soggetti, i quali resisi irreperibili, venivano rintracciati nella tarda mattinata. Uno degli indagati, peraltro, nelle fasi dell’arresto opponeva una violenta resistenza nei confronti degli Agenti operanti provocando loro delle lesioni e danneggiando l’autovettura di servizio.

Dopo le formalità di rito gli arrestati sono stato messi a disposizione della Procura della Repubblica di Tivoli.

generiche polizia di stato

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×