fbpx

Terremoto di magnitudo 4.6 in provincia di Campobasso

Tanta la paura tra gli abitanti, ma al momento non si hanno segnalazioni di danni a persone o cose

Terremoto di magnitudo 4.6 in provincia di Campobasso.

Una scossa di terremoto di magnitudo 4.6 è stata registrata alle 23:52 di ieri in provincia di Campobasso. Secondo i dati dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), il sisma ha avuto ipocentro a 23 km di profondità ed epicentro nei pressi di Montagano.

Oltre che nel Molise, la scossa è stata chiaramente avvertita anche in alcune zone limitrofe della Campania, della Puglia, dell’Abruzzo e del Lazio.

Tanta la paura tra gli abitanti, ma al momento non si hanno segnalazioni di danni a persone o cose.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Da giorni il sottosuolo molisano è nervoso, e si registrano tante piccole scosse nettamente avvertite dalla popolazione. Hanno trascorso la notte in auto centinaia di persone a Campobasso e negli altri paesi dell’hinterland. «Abbiamo avuto paura – raccontano alcuni di loro – e abbiamo preferito stare in macchina». Molti si sono allontanati dai centri abitati e si sono fermati nei parcheggi in zone periferiche. A Campobasso nella notte persone in strada con coperte e valigie al seguito.

Oggi scuole chiuse in moltissimi comuni: sono almeno una trentina i sindaci che hanno comunicato la sospensione delle lezioni, soprattutto nella zona di Campobasso ma non mancano anche centri del basso Molise e della provincia di Isernia. I tecnici stanno provvedendo alle verifiche negli edifici scolastici.

terremoto

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×