Taranto, picchia la compagna nel parcheggio del supermercato: arrestato un violento

I poliziotti sono riusciti con non poche difficoltà a riportare alla calma l’esagitato

Taranto, picchia la compagna nel parcheggio del supermercato: arrestato un violento.

Il personale delle Volanti è intervenuto nella serata di ieri all’interno del parcheggio di un supermercato in Via Basta perché era stato segnalato un uomo che picchiava violentemente una donna. Alla vista degli agenti il 40enne, nonostante fosse intervenuta anche la guardia giurata in servizio presso il supermercato per impedirgli di continuare a picchiare la compagna, si è scagliato con calci e pugni contro gli operanti.

I poliziotti sono riusciti con non poche difficoltà a riportare alla calma l’esagitato, facendolo salire a bordo dell’auto di servizio.

La donna, molto scossa e con evidenti ecchimosi sul volto, ha riferito che non era la prima volta che subiva la violenza dal compagno e che poco prima, dopo l’ennesima aggressione, nel tentativo di togliere le chiavi dal quadro dell’autovettura per impedire all’uomo di allontanarsi, era stata trascinata da quest’ultimo per diversi metri sull’asfalto ferendosi al volto, al gomito e alle ginocchia.

L’uomo è stato portato presso gli Uffici della Questura per i rilievi del caso e, trasmessi gli atti all’Autorità Giudiziaria competente per la convalida, è stato arrestato in flagranza per il presunto reato di maltrattamenti in famiglia e tradotto presso la casa Circondariale di Taranto.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...