Taranto, arrestato un trentenne per possesso di armi illegale

Sorpreso con un’arma detenuta illegalmente: la Polizia di Stato lo arresta

Taranto, arrestato un trentenne per possesso di armi illegale

I colleghi dei Falchi della Squadra Mobile hanno arrestato un trentenne tarantino, con precedenti di polizia perché ritenuto presunto responsabile dei reati di ricettazione, detenzione e porto di arma clandestina.

Nel corso della quotidiana attività di prevenzione, i poliziotti della Squadra Mobile, nel quartiere Tamburi, hanno notato un’autovettura di colore blu il cui conducente, accortosi della loro presenza, ha tentato di darsi a precipitosa fuga compiendo una repentina retromarcia.

Gli agenti sono riusciti a bloccare l’uomo che, vistosi braccato, ha tentato invano di liberarsi di un oggetto che celava nei pantaloni.

Il trentenne è stato trovato in possesso di una pistola calibro 9 la cui matricola sul cestello era stato abilmente punzonato tanto da renderla illeggibile, completa di caricatore monofilare con 7 cartucce inserite e di un secondo caricatore con altre 7 cartucce.

Il predetto è stato condotto negli uffici della Questura mentre l’arma e le munizioni sono state sottoposte a sequestro.

Trasmessi gli atti all’Autorità Giudiziaria competente per la convalida, l’uomo è stato arrestato e condotto presso la Casa Circondariale di Taranto.

Sorpreso con un’arma detenuta illegalmente: la Polizia di Stato lo arresta

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...