Spaccio in zona Comasina, la Polizia segna duro colpo

309

Lotta dura allo spaccio in zona Comasina. Un’operazione coordinata tra  Squadra Mobile della Questura di Milano, coadiuvati dai poliziotti del Commissariato Comasina e in collaborazione con il Reparto Prevenzione Crimine Lombardia, hanno effettuato di iniziativa una serie di perquisizioni tra la zona Comasina e Cormano ha portato a numerosi sequestri e arresti. Durante una delle perquisizioni in via Vincenzo da Seregno è stato identificato e perquisito un uomo italiano di 56 anni. Nella circostanza, sono stati sequestrati 1,8 chili di hashish, 152 grammi di marijuana, 40 grammi di cocaina, 3 bilancini di precisione, 9.790 euro in contanti, 1 pistola scacciacani con tre caricatori e una ventina di cartucce. Nel corso della perquisizione domiciliare, i poliziotti hanno anche rivenuto e sequestrato due pacchetti di sigarette cui sono state fissate delle calamite con nastro adesivo: si tratta di un espediente utilizzato dai pusher per disfarsi dell’involucro utilizzato per contenere piccole dosi di sostanze stupefacenti in caso di controlli della polizia e recuperarli poi facilmente presso, ad esempio, pali segnaletici cui vengono fissati.

In via Masina è stato identificato e perquisito un altro cittadino italiano di 47 anni. In particolare all’uomo sono stati trovati e sequestrati 1,1 chili di marjuana, 1.5 chili di hashish, materiale per il confezionamento e per la vendita al dettaglio dello stupefacente, 5.500 euro in contanti e 4 telefoni cellulari.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...