Spaccio di cocaina, hashish e marijuana tra le mura di una casa in provincia di Siracusa

La 50enne ha tentato di disperdere la droga nel wc

Spaccio di cocaina, hashish e marijuana tra le mura di una casa in provincia di Siracusa.

I Carabinieri di Noto sono intervenuti all’interno di un’abitazione di Rosolini (SR) in cui era attivo uno spaccio di sostanze stupefacenti.

La donna, una 50enne, all’arrivo dei militari, ha provato a disfarsi della droga che teneva sul tavolo della cucina e in altre parti dell’abitazione, senza particolari cautele, ma è stata prontamente bloccata dai Carabinieri, che sono riusciti a recuperare gran parte dello stupefacente.

La 50enne ha tentato di disperdere la droga nel wc, tra l’altro, allacciato abusivamente alla condotta fognaria comunale, ma il tempestivo intervento di personale qualificato, dotato di escavatore, ha permesso di individuare l’allaccio e di rinvenire oltre 20 g di cocaina all’interno di un sacchetto in plastica.

La successiva perquisizione all’interno dell’abitazione ha consentito di rinvenire altri 10 g di marijuana e alcuni grammi di hashish, divisi in dosi, oltre a 5.500 euro, ritenuti provento dello spaccio, un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento.

La donna è stata arrestata e messa a disposizione dell’Autorità Giudiziaria aretusea.

Droga stupefacenti Rosolini (6)

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...