Spaccia in casa mentre è ai domiciliari a Milano

Vendeva droga stando tranquillamente nel suo appartamento di via San Vigilio a Milano mentre era ai domiciliari. I poliziotti del Commissariato di Scalo Romana hanno scoperto e arrestato un italiano di 37 anni e un marocchino 35enne, per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. Nel corso dell’attività investigativa volta al contrasto del traffico di droga, i poliziotti hanno saputo che un uomo di circa 35/40 anni vendeva droga all’interno del suo appartamento in via San Vigilio.

Dopo aver predisposto un servizio di appostamento, ieri gli agenti hanno localizzato l’abitazione dove risiede un pluripregiudicato attualmente sottoposto alla detenzione domiciliare.

Verso le ore 18:30 gli agenti hanno visto giungere un’auto dalla quale è sceso un uomo che si è recato sull’uscio dell’appartamento della persona pregiudicata per comprare dallo stesso una dose di stupefacente e risalire, subito dopo, all’interno della propria auto dove lo attendevano la compagna e il figlio di 8 mesi. I poliziotti del Commissariato, dopo aver assistito alla compravendita di droga, hanno fermato l’acquirente, apparso visibilmente nervoso, che è stato trovato in possesso di un involucro con una dose di cocaina.

L’uomo, italiano, anch’egli 37enne, è stato segnalato alla Prefettura. Successivamente gli agenti si sono recati nell’abitazione dello spacciatore e, dopo averlo informato di quanto accertato in precedenza, hanno effettuato una perquisizione domiciliare dove sono stati rinvenuti 127 grammi di hashish, 97 grammi di marijuana, 2 grammi di cocaina, un bilancino di precisione e 160 euro in contanti. La sostanza stupefacente è stata trovata all’interno di alcune scatole sopra i mobili della cucina e all’interno di una busta di plastica trovata sul balcone.

Nella stessa giornata è stato scoperto e arrestato un cittadino marocchino di 35 anni che alla vista degli agenti aveva tentato di disfarsi di una dose di cocaina. I poliziotti hanno fermato l’uomo e recuperato l’involucro che conteneva cocaina.  Dalla successiva perquisizione gli agenti hanno rinvenuto un altro involucro contenente la stessa sostanza stupefacente, un bilancino di precisione e una banconota da 20 euro, il tutto rinvenuto all’interno delle tasche dei pantaloni.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...