fbpx
CAMBIA LINGUA

Sorpreso con 135 grammi di droga: in arresto 34enne pluripregiudicato a San Benedetto del Tronto

Veniva rinvenuto e sequestrato altresì un marsupio contenente la somma in contanti di 4.300 euro suddivisi in banconote di piccolo taglio.

Sorpreso con 135 grammi di droga: in arresto 34enne pluripregiudicato a San Benedetto del Tronto.

Ascoli Piceno. Si comunica che nel pomeriggio del 19 Dicembre u.s., personale della Polizia di Stato del Commissariato di SBT, traeva in arresto un pluripregiudicato di nazionalità italiana, di anni 34, residente ad Ascoli Piceno ma di fatto domiciliato a S. Benedetto del Tronto. Di fatto nell’ambito della ordinaria attività info-investigativa, personale in abiti civili della Squadra di Polizia Giudiziaria del locale Commissariato di Polizia, effettuava una perquisizione personale ad un uomo a bordo di un motociclo all’esito della quale venivano rinvenute e sequestrate due dosi di sostanza stupefacente. Alla luce di tale positivo riscontro, gli Agenti procedevano alla perquisizione domiciliare presso l’appartamento del fermato e all’interno del soggiorno, venivano rinvenuti e sequestrati quasi 90 grammi di cocaina in parte già confezionati, circa 25 grammi di Marijuana e 20 grammi di Hashish.

Sempre nella stessa stanza, nelle vicinanza della droga, veniva rinvenuto e sequestrato un marsupio contenente la somma in contanti di 4.300 euro suddivisi in banconote di piccolo taglio ritenuta provento della pregressa attività di spaccio, nonché due bilancini di precisione e ritagli in cellophane identici al materiale utilizzato per confezionare la dose rinvenuta nel corso della perquisizione personale.

In virtù dell’esito delle sopra descritte operazioni, avendo accertato la flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di un consistente quantitativo di sostanze stupefacenti tra loro eterogenee e del materiale idoneo al confezionamento indicativo della destinazione a terzi, l’uomo veniva tratto in arresto. Il 20 Dicembre, il Giudice monocratico del Tribunale di Ascoli Piceno, convalidava l’arresto e, accogliendo la richiesta della Procura della Repubblica di Ascoli Piceno, applicava al prevenuto la misura cautelare degli arresti domiciliari eseguita dagli stessi operatori di Polizia impegnati nell’operazione del giorno prima, in attesa del Giudizio direttissimo fissato per il prossimo mese di Febbraio.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

polizia

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×