Siracusa, un finale dell’anno singolare per due soggetti colti in flagranza di reato

I due sono stati fermati grazie all’intervento delle forze dell’ordine

Siracusa, un finale dell’anno singolare per due soggetti colti in flagranza di reato.

Due uomini originari della regione Sicilia si sono resi nuovamente protagonisti di un furto considerevole durante i festeggiamenti dell’ultima notte dell’anno. I due sono stati fermati grazie all’intervento delle forze dell’ordine.

Nella notte di Capodanno, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Siracusa, in via Elorina, nei pressi di un locale dove si stavano svolgendo i festeggiamenti per il nuovo anno, hanno arrestato per furto su autovetture un 32enne originario di Avola ed un 44enne di Siracusa, entrambi con diversi precedenti per reati contro il patrimonio.

I due soggetti sono stati sorpresi mentre rompevano con delle pietre i finestrini delle auto, posteggiate nei pressi dell’attività di intrattenimento, e trafugavano soldi e oggetti.

La refurtiva costituita da borse, portafogli, occhiali da sole, cappotti e soldi, è stata restituita ai proprietari dei mezzi, avvisati dai Carabinieri intervenuti.

I due soggetti sono stati arrestati per furto aggravato e danneggiamento e sottoposti agli arresti domiciliari come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

Siracusa, un finale dell’anno singolare per due soggetti colti in flagranza di reato Siracusa, un finale dell’anno singolare per due soggetti colti in flagranza di reato

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...