Siracusa, ruba in un supermercato di Carlentini, arrestata per furto e multata perché senza motivo valido aveva lasciato Catania non rispettando le misure anti-COVID

Siracusa, I Carabinieri della Stazione di Lentini hanno arrestato in flagranza di reato una donna residente nella provincia di Catania C. D. M., poiché resasi responsabile di un furto ai danni di un supermercato sito in Carlentini.
In particolare, i militari della locale Stazione sono intervenuti presso il supermercato “Conad” di Contrada Madonna Marcellino di Carlentini, ove era stata segnalata una donna che, dopo essersi aggirata lungamente con fare sospetto nei pressi degli scaffali adibiti alla vendita di prodotti di cosmetica, ne aveva sottratti diversi occultandoli abilmente.
La donna si era infatti ben preparata per effettuare il furto, apponendo del nastro per imballaggio all’interno della borsa che portava con sé per cercare di “schermarla” ed evitare quindi che la merce sottratta fosse rilevata dai dispositivi antitaccheggio, ed indossando altresì un body elastico al centro del quale aveva predisposto un foro per inserirvi e nascondere all’interno la merce rubata, tenendola aderente al corpo.
La merce sottratta, del valore stimato di circa 140,00 euro, è stata prontamente restituita al legittimo proprietario.
La donna è stata invece arrestata ed è stata altresì sanzionata per la violazione amministrativa del D.P.C.M. Covid-19 poiché si trovava senza giustificato motivo fuori dal comune di residenza.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...