Siracusa, padre e figlio finiscono in carcere dopo l’evasione dai domiciliari

Erano finiti nei guai per dei furti in un istituto scolastico e all’interno di un’azienda

Siracusa, padre e figlio finiscono in carcere dopo l’evasione dai domiciliari.

I Carabinieri della Stazione di Lentini (SR) hanno arrestato due pregiudicati, un 54enne e il figlio 26enne, in esecuzione di un ordine di custodia cautelare in carcere emesso dalla Corte di Appello di Catania.

I due erano ai domiciliari dalla scorsa estate, dopo essere stati arrestati in flagranza dai Carabinieri di Carlentini e Lentini, per dei furti in un istituto scolastico e all’interno di un’azienda, da cui avevano rubato gasolio.

All’inizio del mese di dicembre i due non sono stati trovati nella loro abitazione nel corso di un controllo effettuato dai militari.

La violazione è stata segnalata all’Autorità Giudiziaria, che ha disposto la sostituzione della misura con quella della custodia cautelare in carcere.

È per questo che i due soggetti, dopo le formalità di rito, sono stati condotti nel carcere Cavadonna di Siracusa.

Carabinieri Lentini repertorio (2)

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...