Sinnai, carrozziere abusivo sanzionato, multa da €11.000

L'attività di carrozzeria si svolgeva in maniera totalmente abusiva ed era presente un lavoratore dipendente, formalmente disoccupato

Sinnai (Cagliari), carrozziere abusivo sanzionato, multa da €11.000.

In data 20 maggio a Sinnai, i carabinieri della locale Stazione, coadiuvati da personale del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Cagliari e del NIPAF (Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale e Forestale) dei Carabinieri del capoluogo e di Sassari, con l’ausilio inoltre della polizia locale di Sinnai, nel contesto di un servizio mirato al contrasto di reati in materia ambientale, di sfruttamento lavorativo nonché di caporalato, hanno proceduto al controllo di una carrozzeria, sanzionando il titolare della stessa per le violazioni contestate per un totale di €11.000, sequestrando locali e attrezzature utilizzate per le attività illecite svolte.

In particolare i militari operanti hanno potuto accertare che l’uomo svolgeva attività di carrozzeria, meccanica e compravendita di veicoli in maniera totalmente abusiva e, all’interno dei locali utilizzati, era presente un lavoratore dipendente, un 23enne di Settimo San Pietro, formalmente disoccupato.

Quel dipendente era irregolare in quanto non aveva alcun contratto di lavoro in corso.

È stata contestata inoltre l’omessa iscrizione all’albo delle attività di autoriparazione, nonché l’abbandono e il deposito incontrollato di rifiuti sul suolo e nel suolo.

L’autorità amministrativa e la camera di commercio di Cagliari sono state informate dalla Stazione di Sinnai che procede unitamente ai citati reparti speciali.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...