fbpx
CAMBIA LINGUA

Servizi di controllo degli eccessi di velocità sull’autostrada A32 Torino-Bardonecchia

L’”Eccesso di velocità” è tra le cause che più incidono sull’esito degli incidenti stradali e in particolare sulle lesioni alle persone coinvolte.

Servizi di controllo degli eccessi di velocità sull’autostrada A32 Torino-Bardonecchia.

Nell’ambito delle iniziative volte alla prevenzione dei comportamenti pericolosi alla guida, la Polizia stradale, di concerto con la Concessionaria SITAF S.P.A., dopo aver vagliato i tratti dell’autostrada A32 Torino – Bardonecchia maggiormente interessati da condotte poste in violazione delle norme in materia di circolazione stradale, hanno predisposto segnali di preavviso e segnalazione destinati a rendere note le aree ove saranno collocate le apparecchiature mobili di ultima generazione per la rilevazione della velocità, tipologia Autovelox modello 106. Queste ultime saranno pertanto installate in piazzole visibili e i controlli saranno ampiamente segnalati con i previsti cartelli stradali, come da normativa vigente.

L’”Eccesso di velocità” è tra le cause che più incidono sull’esito degli incidenti stradali e in particolare sulle lesioni alle persone coinvolte.
Dal 12 febbraio 2024, pertanto, al termine dei lavori di adeguamento della segnaletica, il personale della Sottosezione Polizia Stradale di Susa darà avvio ai servizi per il contrasto degli eccessi di velocità, debitamente segnalati anche sui portali a messaggio variabile presenti sulla tratta autostradale.
Il calendario delle attività di controllo come già avviene per tutte i servizi di analoga natura, sarà consultabile sul sito della Polizia di Stato.

 

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Servizi di controllo degli eccessi di velocità sull’autostrada A32 Torino-Bardonecchia.

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×