Serramanna, evade ripetutamente dai domiciliari: tradotto in carcere

Nel corso della serata di ieri a Serramanna, i Carabinieri della locale stazione con la collaborazione di quelli del Radiomobile della Compagnia di Sanluri, hanno dato esecuzione a un decreto emesso dal magistrato di sorveglianza presso il Tribunale di Cagliari che dispone la sospensione della misura dell’affidamento in prova ai servizi sociali e la carcerazione di un trentaquattrenne del luogo, disoccupato, già denunciato in precedenza più volte per questioni di droga e affidato in prova ai servizi sociali presso la comunità “Alle Sorgenti” di Morgongiori. La misura è stata determinata a seguito delle reiterate violazioni da parte dell’interessato al rispetto degli obblighi di cui alla misura alternativa alla detenzione precedentemente in atto. La concessione di evitare il regime carcerario gli è stata così revocata. Al termine della notifica del provvedimento e della redazione degli atti relativi l’uomo è stato associato dei Carabinieri alla casa circondariale di Uta.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...