Seregno, scolaresca a zonzo nella notte per spaccare gli specchietti delle auto in sosta

Dopo la cena di classe: il vandalismo

Seregno (Monza), scolaresca a zonzo nella notte per spaccare gli specchietti delle auto in sosta.

Ieri, passata la mezzanotte, i residenti del centro di Seregno sono stati svegliati da un gruppo di ragazzi poco più che maggiorenni che, dopo una cena di classe per festeggiare la fine dell’anno scolastico, aveva deciso di trascorrere il resto della serata tra le vie del centro di Seregno.
Gli schiamazzi hanno attirato l’attenzione di alcuni residenti di Via Vignoli che, affacciatisi dalla finestra, hanno notato che due di essi, con l’andatura incerta e barcollante caratteristica di chi è sotto l’effetto dell’alcol, si avvicinavano alle auto e le colpivano fino a spaccare gli specchietti retrovisori.
Poi, dopo aver danneggiato varie auto, in seguito alle lamentele dei residenti che nel frattempo si erano affacciati alle finestre, hanno deciso di allontanarsi, non prima di aver risposto con gesti e parole offensive.

 

La segnalazione e l’intervento 

I cittadini hanno quindi richiesto l’intervento dell’Arma dei carabinieri che, proprio in quel momento impegnata nel centro cittadino brianzolo per un servizio di contrasto ai comportamenti inurbani c.d. di “malamovida”, è intervenuta sul posto.
Raccolte con speditezza le prime testimonianze su quanto appena accaduto, i militari si sono messi alla ricerca del gruppetto che è stato rintracciato poco dopo in una via non troppo distante. La descrizione dei due ragazzi che avevano colpito le auto corrispondeva esattamente a quella data dai cittadini: uno biondo maglia bianca e pantaloni corti, l’altro moro, maglia nera e jeans chiaro.

 

Entrambi mostravano evidenti segni tipici di chi è sotto l’effetto dell’abuso di alcol: andatura barcollante, viva loquacità con a tratti frasi sconnesse tra loro.

 

 

L’ammissione 

Dopo alcune domande, i due studenti, un 18enne di Seregno e un 19enne di Casatenovo (LC), incensurati, hanno ammesso di essere stati gli autori dei danneggiamenti raccontando nella circostanza di essere di rientro da Desio dove avevano partecipato a una cena di fine anno scolastico con la loro classe.
I due sono stati denunciati all’autorità giudiziaria di Monza per il danneggiamento aggravato di almeno quattro autovetture.
Il servizio in cui ieri notte erano impegnati i carabinieri di Seregno, rientra in dedicati servizi di prevenzione e contrasto alle condotte inurbane c.d. di “malamovida” disposti in attuazione delle direttive operative del Comando provinciale CC di Monza Brianza assunte in seguito al recente comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...