Santa Maria Capua Vetere, sversamento illecito di rifiuti: sequestrato dalla Polizia un autocarro

Santa Maria Capua Vetere, nella mattinata del 25 maggio 2021, i militari della Stazione Carabinieri di Grazzanise, all’esito di una prolungata e complessa attività d’indagine, coordinata da questa Procura della Repubblica hanno dato esecuzione ad un decreto di sequestro preventivo, emesso dal GIP del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, delle targhe e dei documenti di circolazione di un autocarro nella disponibilità di un’impresa edile di Villa Literno dal quale, in data 8 dicembre 2020, erano stati sversati dei rifiuti speciali non pericolosi costituiti da legno, ceramiche e materiale bituminoso, nei pressi dell’incrocio tra la SP147 e la Via del Pino nel Comune di Grazzanise.
Le investigazioni espletate mediante la visione delle telecamere degli impianti di video-sorveglianza della zona e servizi di osservazione, rientrano nell’ambito delle indagini condotte da questa Procura della Repubblica, finalizzate alla prevenzione e repressione del dilagante fenomeno dell’illecito smaltimento dei rifiuti.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...