Rovigo, denunciato un residente nel padovano per atti persecutori contro la ex moglie

Rovigo, Durante le attività di controllo del rispetto delle misure restrittive previste in Zona Rossa, gli agenti della Polizia locale hanno fermato ieri, un veicolo il cui conducente risultava essere stato condannato recentemente per atti persecutori nei confronti della ex moglie. Durante la  perquisizione del veicolo sono stati trovati 8 cacciaviti di varie lunghezze da 15 a 30 cm che proprio in virtù della recentissima condanna per atti persecutori, sono stati   sequestrati. Il conducente è stato  denunciato in stato di libertà per porto di oggetti atti ad offendere.  Essendo residente nel padovano, è stato inoltre, sanzionato per violazione della normativa Anti Covid e denunciato per false dichiarazioni.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...