fbpx
CAMBIA LINGUA

Rosolini (SR): finisce in carcere il presunto autore di due rapine, uno scippo e l’incendio di un’auto. I Carabinieri applicano la misura cautelare a un 26enne

Reati avvenuti tra giugno 2023 e febbraio 2024

Rosolini (SR): finisce in carcere il presunto autore di due rapine, uno scippo e l’incendio di un’auto. I Carabinieri applicano la misura cautelare a un 26enne.

I Carabinieri della Stazione di Rosolini hanno arrestato un 26enne gravemente indiziato di rapina, furto con strappo e danneggiamento seguito da incendio.

L’uomo è gravemente indiziato di essere l’autore di due rapine e uno scippo, nonché dell’incendio di un’autovettura avvenuti a Rosolini tra giugno 2023 e lo scorso febbraio.

A seguito della denuncia da parte delle vittime, i militari hanno immediatamente avviato le indagini che, attraverso le analisi delle telecamere di videosorveglianza delle zone dove si sono consumati i reati e gli ulteriori riscontri investigativi emersi, hanno portato all’identificazione del 26enne.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

I Carabinieri hanno, quindi, informato l’Autorità Giudiziaria aretusea che, concordando con i riscontri investigativi, ha emesso la misura cautelare a seguito della quale il 26enne è stato associato alla Casa Circondariale “Cavadonna” di Siracusa.

Rosolini (SR): finisce in carcere il presunto autore di due rapine, uno scippo e l’incendio di un’auto. I Carabinieri applicano la misura cautelare a un 26enne.

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×