fbpx
CAMBIA LINGUA

Rosignano Marittimo: sorpreso alla guida di un’auto, rifiuta di sottoporsi agli accertamenti sull’assunzione di sostanze stupefacenti. Denunciato anche per il possesso di un coltello

Il coltello a serramanico è stato sottoposto a sequestro

Rosignano Marittimo: sorpreso alla guida di un’auto, rifiuta di sottoporsi agli accertamenti sull’assunzione di sostanze stupefacenti. Denunciato anche per il possesso di un coltello.

Nell’ambito dei costanti servizi di presidio del territorio dei carabinieri della Compagnia di Cecina, i militari della Stazione di Rosignano Marittimo hanno denunciato un 37enne campano ma residente nel pisano per rifiuto di sottoporsi agli accertamenti sull’assunzione di sostanze stupefacenti e porto ingiustificato di armi o strumenti atti ad offendere.

I militari, nel corso di un controllo alla circolazione stradale in via della Repubblica, hanno individuato l’uomo, con vari precedenti di polizia, alla guida di un’auto e lo hanno sottoposto ad un controllo. In ragione del suo stato di agitazione psicomotoria, presumibilmente riconducibile all’assunzione di sostanze stupefacenti nonché per i suoi precedenti, lo hanno invitato ad effettuare i previsti accertamenti ma lo stesso ha opposto il suo rifiuto.

Nel corso del controllo, esteso anche all’abitacolo della vettura, i carabinieri hanno altresì verificato che l’uomo aveva a disposizione un coltello a serramanico che veniva sottoposto a sequestro.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Per tali violazioni il 37enne è stato deferito in stato di libertà per rifiuto di sottoporsi agli accertamenti relativi allo stato di alterazione psico-fisica, con conseguente immediato ritiro della patente di guida, e per porto abusivo di armi o strumenti atti ad offendere.

Rosignano Marittimo: sorpreso alla guida di un’auto, rifiuta di sottoporsi agli accertamenti sull’assunzione di sostanze stupefacenti. Denunciato anche per il possesso di un coltello.

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×