fbpx
CAMBIA LINGUA

Rosignano Marittimo (LI): aveva in garage una pistola, oltre 140 cartucce e 2 spolette d’artiglieria

L'anziano uomo è stato arrestato per violazione delle norme sulla corretta detenzione delle armi e in seguito rimesso in libertà data l'età.

Rosignano Marittimo (LI): aveva in garage una pistola, oltre 140 cartucce e 2 spolette d’artiglieria

Nell’ambito dei servizi finalizzati al controllo del rispetto della normativa in materia di armi e munizioni ai sensi del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza, i Carabinieri della Stazione di Rosignano Marittimo hanno arrestato un uomo del luogo per violazione delle norme sulla corretta detenzione delle armi e sulle comunicazioni obbligatorie all’autorità di pubblica sicurezza.

I carabinieri hanno effettuato il controllo all’uomo a seguito di alcuni diverbi per futili motivi e poiché risultato detentore di armi. I militari infatti hanno riscontrato che l’uomo risultava aveva in casa, regolarmente denunciati, un fucile semiautomatico, 30 munizioni calibro 12 ed una baionetta.

Nell’ambito del controllo però, all’interno di un garage di proprietà dell’uomo, i carabinieri, oltre a numerosi oggetti da collezionismo unicamente di valore storico e simulacri della 1^ e 2^ Guerra Mondiale, hanno rinvenuto: un revolver Rast & Gasser cal.8 privo di munizioni, oltre 140 cartucce di vario calibro nonché 2 spolette di artiglieria.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

I carabinieri hanno quindi proceduto al sequestro di quanto rinvenuto e, con l’accusa di detenzione abusiva di armi e munizioni, l’uomo è stato dapprima dichiarato in stato di arresto e successivamente, in ragione dell’età avanzata, rimesso in libertà.

L’occasione è propizia per ribadire l’importanza sulla corretta tenuta delle armi e sulle comunicazioni obbligatorie in caso di spostamento, acquisto e vendita delle stesse.

Rosignano Marittimo (LI): aveva in garage una pistola, oltre 140 cartucce e 2 spolette d'artiglieria

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×