fbpx

Romanengo: fingono il furto di un’auto e presentano la denuncia, ma l’avevano venduta un mese prima. Denunciati due uomini per simulazione di reato

L’acquirente aveva anche scoperto che il mezzo aveva subito un fermo amministrativo a seguito di mancati pagamenti e non poteva essere demolita.

Romanengo: fingono il furto di un’auto e presentano la denuncia, ma l’avevano venduta un mese prima. Denunciati due uomini per simulazione di reato.

I Carabinieri della Stazione di Romanengo hanno denunciato per simulazione di reato due uomini di 34 e 44 anni, con precedenti di polizia a carico.

A inizio gennaio scorso, un uomo ha denunciato che, due mesi prima, il 34enne, gli aveva ceduto un’auto e poi, dopo un mese, ne aveva denunciato il furto. Tale auto era già stata consegnata all’acquirente che, a inizio novembre, era andata a ritirarla con un carro attrezzi perché risultava incidentata. Ma il nuovo proprietario si era accorto che qualcosa non andava.

Infatti, il giorno in cui doveva essere effettuato il passaggio di proprietà, l’atto non è stato portato a termine perché il 34enne si è presentato con i documenti del 44enne, risultato il reale proprietario del veicolo, e, viste le irregolarità e la mancanza del titolare del bene, non si è potuto procedere alla trascrizione dell’atto.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

L’acquirente aveva anche scoperto che il mezzo aveva subito un fermo amministrativo a seguito di mancati pagamenti e non poteva essere demolita. Inoltre, era venuto a sapere anche che il venditore aveva presentato ai Carabinieri di Romanengo una denuncia di furto del mezzo e lo aveva contestato al 34enne, con cui aveva contrattato la vendita, che aveva ammesso di farlo fatto in accordo con il 44enne per non pagare la tassa di proprietà dell’auto.

I militari di Romanengo hanno effettuato degli accertamenti, trovando dei riscontri a quanto indicato dalla vittima e hanno denunciato i due uomini per simulazione di reato.

Romanengo: fingono il furto di un’auto e presentano la denuncia, ma l’avevano venduta un mese prima. Denunciati due uomini per simulazione di reato.

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×