fbpx
CAMBIA LINGUA

Roma, urla, minacce e maltrattamenti su un anziano. Badante 55enne arrestata.

Preoccupate per il padre hanno provveduto all'istallazione di un impianto di videosorveglianza interno all'abitazione

Roma, urla, minacce e maltrattamenti su un anziano. Badante 55enne arrestata.

Nella mattinata di mercoledì scorso, gli investigatori del Commissariato Appio hanno arrestato una donna, rumena di 55 anni, poiché gravemente indiziata del reato di maltrattamenti nei confronti di una persona anziana.

Gli agenti, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Sala Operativa, sono intervenuti in via Sinuessa per una segnalazione di maltrattamenti da parte di una badante nei confronti di un uomo.

Nello specifico, già in precedenti occasioni, alcuni condomini avevano allertato le figlie dell’uomo allettato avvertendole che spesso la badante urlava contro di lui e lo minacciava verbalmente; preoccupate per il padre hanno provveduto all’istallazione di un impianto di videosorveglianza interno all’abitazione per poter monitorare i comportamenti della donna.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Mercoledì scorso, le figlie della vittima hanno fatto accesso al sistema di videosorveglianza ed hanno potuto verificare che la badante stava vessando e minacciando l’anziano colpendolo con schiaffi al volto.

Nella stessa giornata i poliziotti del Commissariato Appio, grazie agli accertamenti esperiti e all’acquisizione delle immagini, hanno raggiunto l’abitazione dell’uomo identificando la badante, una 55enne, di origine rumena, successivamente tratta in arresto poiché gravemente indiziata del reato di maltrattamenti.

La Procura ha chiesto ed ottenuto la convalida dell’operato della Polizia di Stato da parte del Giudice per le Indagini Preliminari e la donna è stata associata presso la casa circondariale di “Rebibbia femminile”.

Ad ogni modo l’indagata è da ritenere presunta innocente, in considerazione dell’attuale fase del procedimento ovvero quella delle indagini preliminari, fino a un definitivo accertamento di colpevolezza con sentenza irrevocabile.

Roma, badante urlava contro il suo assistito e lo minacciava verbalmente. La Polizia ha tratto in arresto una 55enne per maltrattamenti nei confronti di una persona anziana.

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×