Roma, sventata “truffa dello specchietto”: 32enne pretendeva 80 euro da una donna per un finto incidente

Roma, ha colpito con la mano lo specchietto di una macchina in transito in via Portuense, direzione piazzale della Radio, sul lato destro, poi lamentando la rottura del cellulare e un dolore alla mano ha preteso come risarcimento danno la somma di 80 euro dalla conducente del veicolo.

La scena non è sfuggita ad una pattuglia in abiti civili dell’XI Distretto San Paolo, diretto da Massimiliano Maset, impegnata in un servizio anti rapine nella zona.

Immediatamente bloccato dai poliziotti, l’uomo, un 32enne romano che stava diventando via via sempre più insistente nei confronti della donna, è stato denunciato dalla polizia per tentata truffa.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

Rassicurata dai poliziotti la donna ha poi formalizzato querela a carico del 32enne nei cui confronti, dopo gli accertamenti di rito, sono emersi numerosi precedenti di polizia.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...