Roma, si scaglia contro gli Agenti: calci, pugni e ferite a due di loro

Roma, “Persona estranea al condominio che danneggia porta e finestra del portiere”: questa la segnalazione giunta al 112 NUE, in seguito alla quale l’operatore della Polizia di Stato ha inviato 2 pattuglie all’indirizzo indicato.

Immediatamente gli agenti del commissariato Vescovio e del II Distretto Salario-Parioli sono arrivati in Via di Trasone: all’interno del cortile del palazzo hanno trovato un uomo che, appena li ha visti, ha preso in mano un mattone gridando “SIETE DEI CORROTTI! VENITE SOTTO UNO PER VOLTA CHE VI FACCIO MALE”.

I poliziotti hanno cercato di far ragionare il 40enne che, per tutta risposta, si è scagliato contro di loro sferrando calci e pugni e ferendone 2. Dopo averlo bloccato, gli agenti hanno verificato il danneggiamento della porta e della finestra di vetro dell’abitazione del custode al piano terra.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

I 2 poliziotti rimasti feriti sono stati giudicati guaribili in 3 giorni; l’uomo è stato pertanto arrestato per danneggiamento aggravato, violenza, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, arresto poi convalidato dall’Autorità Giudiziaria.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...