Roma, scoperte due pistole in un appartamento: un arresto e una denuncia

Roma, nei giorni scorsi, la Sezione Contrasto al Crimine Diffuso della locale Squadra Mobile “Falchi”, aveva denunciato in stato di libertà un cittadino albanese di 36 anni, con vari precedenti di polizia, che, sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari, era stato sorpreso con indosso un’arma comune da sparo, provento di furto.

Al termine di ulteriore attività info-investigativa, gli agenti dei Falchi della Squadra Mobile, con l’ausilio di una pattuglia del VI Distretto Casilino, ieri sera, durante una perquisizione domiciliare a casa del soggetto, hanno rinvenuto, all’interno della stanza del coinquilino, una pistola “Beretta” risultata essere provento di furto. Lo straniero, identificato per M.X. albanese di 27 anni, con precedenti di polizia, è stato arrestato per detenzione illegale di arma comune da sparo e denunciato per ricettazione.

Per il 36enne invece, sarà richiesto l’aggravamento della misura cautelare.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...