Roma, la Polizia denuncia 3 ragazzi in 3 circostanze diverse

Roma, nell’ambito della normale attività di controllo del territorio per prevenire e reprimere i reati predatori e quelli inerenti gli stupefacenti, la Polizia di Stato, nel quartiere Trastevere, ha denunciato 3 ragazzi in 3 distinte circostanze.

Il primo ragazzo denunciato è stato colto in flagranza dagli agenti del commissariato Trastevere, diretto da Maria Rosaria Placanica, mentre spacciava hashish su Ponte Sisto; a casa nascondeva altri 15 grammi della stessa sostanza, materiale per il confezionamento delle dosi e denaro, probabile provento della sua illecita attività.

Stessa sorte è toccata ad un altro pusher sorpreso anche lui a vendere hashish e anche nella sua abitazione sono stati rinvenuti altra droga, soldi e materiale per il confezionamento delle dosi.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

Infine, sempre i poliziotti di Trastevere, perlustrando il quartiere, si sono accorti che un gruppo di ragazzi stava scappando: quando hanno chiesto loro cosa fosse successo, i giovani hanno raccontato che un uomo armato si era appena allontanato.

Grazie alle descrizioni fornite, la pattuglia è subito riuscita ad individuarlo: fermato e perquisito, è stato trovato con addosso una pistola a tamburo, risalente ai primi del ‘900, a suo dire appena trovata; è stato pertanto denunciato per porto abusivo di arma comune da sparo.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...