Roma, Controlli della Polizia: eseguito un divieto di avvicinamento, arrestate due persone, controllati 38 esercizi commerciali

Roma, Nell’ambito dei servizi finalizzati alla prevenzione e repressione dei reati, gli agenti del commissariato San Lorenzo, diretto da Giuseppe Rubino, hanno arrestato S.A.C., cittadino romeno 35enne per detenzione  e spaccio di stupefacenti. Nel corso della perquisizione del suo appartamento i poliziotti hanno sequestrato 77,8 gr di hashish, 2, 5 gr di cocaina ed un bilancino di precisione.

E’ finita poi agli arresti domiciliari, sempre per il reato di spaccio, anche una 60enne romana. I poliziotti del commissariato le hanno notificato il provvedimento emesso dal Tribunale di sorveglianza di Roma;  la donna sconterà presso la sua abitazione la pena di 5 mesi e 28 giorni.

E’ stata infine eseguita la misura cautelare del divieto di avvicinamento alla abitazione e a tutti i luoghi frequentati dalla ex compagna, ad un uomo responsabile di maltrattamenti in famiglia.

Nel corso dei controlli eseguiti nel quartiere di San Lorenzo, in collaborazione con Polizia Locale Roma Capitale e il Reparto Prevenzione Crimine Lazio, finalizzati anche al rispetto delle misure per il contenimento dell’emergenza epidemiologica Covid 19,  gli agenti hanno poi sanzionato 3 esercizi commerciali  – due per il mancato rispetto delle norme anticovid e il  terzo, che è stato anche chiuso, per l’assenza di  autorizzazione alla somministrazione di bevande.

Complessivamente al termine dell’attività sono state identificate 160 persone e controllati 38 esercizi commerciali. Sanzionata anche una persona per il mancato utilizzo del dispositivo di protezione individuale.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...