Roma, Controlli della Polizia: eseguito un divieto di avvicinamento, arrestate due persone, controllati 38 esercizi commerciali

Roma, Nell’ambito dei servizi finalizzati alla prevenzione e repressione dei reati, gli agenti del commissariato San Lorenzo, diretto da Giuseppe Rubino, hanno arrestato S.A.C., cittadino romeno 35enne per detenzione  e spaccio di stupefacenti. Nel corso della perquisizione del suo appartamento i poliziotti hanno sequestrato 77,8 gr di hashish, 2, 5 gr di cocaina ed un bilancino di precisione.

E’ finita poi agli arresti domiciliari, sempre per il reato di spaccio, anche una 60enne romana. I poliziotti del commissariato le hanno notificato il provvedimento emesso dal Tribunale di sorveglianza di Roma;  la donna sconterà presso la sua abitazione la pena di 5 mesi e 28 giorni.

E’ stata infine eseguita la misura cautelare del divieto di avvicinamento alla abitazione e a tutti i luoghi frequentati dalla ex compagna, ad un uomo responsabile di maltrattamenti in famiglia.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

Nel corso dei controlli eseguiti nel quartiere di San Lorenzo, in collaborazione con Polizia Locale Roma Capitale e il Reparto Prevenzione Crimine Lazio, finalizzati anche al rispetto delle misure per il contenimento dell’emergenza epidemiologica Covid 19,  gli agenti hanno poi sanzionato 3 esercizi commerciali  – due per il mancato rispetto delle norme anticovid e il  terzo, che è stato anche chiuso, per l’assenza di  autorizzazione alla somministrazione di bevande.

Complessivamente al termine dell’attività sono state identificate 160 persone e controllati 38 esercizi commerciali. Sanzionata anche una persona per il mancato utilizzo del dispositivo di protezione individuale.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...