fbpx
CAMBIA LINGUA

Rischia di affogare in un sottopasso: 64enne salvata dalla Polizia a Monza

La donna è stata accompagnata per precauzione all’ospedale San Gerardo e poi dimessa

Rischia di affogare in un sottopasso: 64enne salvata dalla Polizia a Monza.

Era rimasta intrappolata in un sottopasso allagato dalla pioggia la donna di 64 anni salvata ieri a Monza da quattro poliziotti. 

Dopo essere caduta dal giardino di casa, rischiava di affogare nei tre metri d’acqua del tunnel, fino ad essere tratta in salvo dagli agenti della Polizia, che hanno soccorso anche un autrasportatore, rimasto bloccato sul mezzo.

Le due pattuglie stavano verificando i danni provocati dal nubifragio, quando hanno visto la donna che “annaspava nel tentativo di tenere fuori la testa per respirare”. Tutti e quattro si sono gettati in acqua e sono riusciti a raggiungerla e trascinarla fuori.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

La donna, fortunatamente illesa, ha raccontato di essere stata risucchiata dall’acqua dopo aver aperto la porta di casa sua che dà sul giardino, e di essere scivolata per circa 10 metri fin dentro al sottopasso.

La donna è stata accompagnata per precauzione all’ospedale San Gerardo di Monza e poi dimessa.

4

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×