Rio (LI), cittadino italiano arrestato per detenzione di sostanze stupefacenti

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile del Comando Compagnia di Portoferraio, coadiuvati dalla Stazione Carabinieri di Rio (LI), hanno tratto in arresto in flagranza di reato un giovane cittadino italiano, residente nel napoletano ma domiciliato da alcuni mesi nel piccolo comune del versante orientale dell’Isola.

Rio (LI), cittadino italiano arrestato per detenzione di sostanze stupefacenti.

Nel corso di un servizio svolto per contrastare il traffico illecito di sostanze stupefacenti, i militari hanno individuato un piccolo appartamento situato nel centro storico di Rio, notando uno strano via vai di persone. I Carabinieri hanno quindi atteso il momento giusto per far scattare il controllo ed all’alba dell’altra mattina, a seguito di perquisizione domiciliare, hanno rinvenuto all’interno di quell’abitazione oltre 20 grammi di cocaina pura, altra modica quantità di sostanza stupefacente di altro tipo e tutto l’occorrente per il taglio e la preparazione delle dosi. Il tutto è stato posto sotto sequestro, compresa un’importante cifra in denaro contante trovata nell’abitazione, ritenuta possibile provento dell’attività di spaccio.

L’uomo, trentatreenne disoccupato con precedenti specifici, è stato quindi tratto in arresto in flagranza di reato e condotto dagli stessi Carabinieri, l’indomani mattina, davanti al Tribunale di Livorno.

Convalidando l’arresto operato dai militari, l’Autorità Giudiziaria labronica ha concesso il rinvio del processo, nel frattempo applicando al reo la misura cautelare dell’obbligo di dimora, con quotidiana presentazione alla Polizia Giudiziaria.

Rio (LI), cittadino italiano arrestato per detenzione di sostanze stupefacenti

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...