Rimini, rapinavano i coetanei nei pressi del lungomare di Viserbella: arrestati due minorenni

Rimini, alle ore 2.50 della scorsa notte la Polizia di Stato di Rimini si è imbattuta in un altro episodio di rapina a danno di alcuni minorenni nei pressi del Lungomare di Viserbella.
Gli agenti, intervenuti nei pressi di uno stabilimento balneare, stavano cercando due individui di presumibile origine straniera, che, poco prima, avevano perpetrato una rapina ai danni di un minorenne. Uno dei due, dopo aver intimidito a parole la sua vittima, la afferrava dalle spalle per il collo mentre il complice gli sottraeva una banconota da 20 euro dai pantaloni.
Dopo una breve ricerca nella zona, lo stupore dei poliziotti nell’individuare gli autori del fatto ed apprendere che si trattava di due ragazzini, anch’essi minorenni, di origine straniera e provenienti da fuori città.
Nel corso dell’intervento si apprendeva che i due giovani, oltre ad aver rapinato le due vittime, poco prima, avevano tentato di rapinare, lungo lo stesso viale, anche altri ragazzini, amici dei due malcapitati. Dopo aver acquisito tutti gli elementi necessari, il P.M. di turno disponeva l’arresto dei minori responsabili di rapina continuata e aggravata in concorso.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...