Rimini, rapinano tre turisti in un breve arco di tempo, due 18enni arrestati dalla Polizia

Rimini, alle ore 02.30 circa di questa notte, una pattuglia della Polizia di Stato è intervenuta in questo piazzale Fellini in quanto due ragazzi segnalavano di aver appena subìto una tentata rapina da parte di due soggetti, subito fuggiti.

Le due vittime erano sedute su una panchina, quando gli aggressori si sono avvicinati ed hanno tentato di rubargli il portafoglio e il cellulare sferrando ad uno di loro un pugno alla mandibola. Le vittime hanno reagito mettendo in fuga gli aggressori i quali si sono diretti verso piazzale Boscovich
Dopo aver acquisito le descrizioni dei due malviventi i poliziotti hanno battuto la zona alla ricerca dei due soggetti. Nello stesso frangente sulla linea di emergenza 112 nue giungevano altre segnalazioni di tentate rapine nella stessa zona, da parte di due soggetti perfettamente corrispondenti nella descrizione fisionomica e del vestiario.
Mentre i poliziotti erano intenti a ricercare gli autori della rapina, sono stati avvicinati da una terza persona la quale riferiva di esser stata anch’essa vittima poco prima di una rapina nella stessa zona da parte degli stessi soggetti.
I rapinatori, due 18enni tunisini di cui uno irregolare sul territorio, sono stati fermati subito dopo e arrestati vicino al luogo dell’aggressione. Addosso avevano un coltello e 925 euro in banconote di piccolo taglio. In mattinata sono stati condotti in carcere in attesa dell’udienza di convalida.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...