Rimini, pusher trovato in possesso di cocaina, marijuana e 7mila euro in contanti: arrestato dalla Polizia

Rimini, ieri pomeriggio personale del Reparto Prevenzione Crimine di Genova, aggregato presso la Questura di Rimini, nell’ambito del controllo e pattugliamento del territorio di Riccione sottoponeva a controllo un’autovettura con a bordo due ragazzi italiani.
Fin da subito l’autista appariva in evidente stato di agitazione, non incline al controllo posto in essere dagli poliziotti. Insospettiti dall’atteggiamento gli operatori chiedevano il motivo di tale nervosismo.
Il ragazzo per tutta risposta estraeva dalla tasca porta oggetti dello sportello lato guida una busta bianca con all’interno sostanza stupefacente del tipo marijuana e una seconda bustina contenente sostanza stupefacente del tipo cocaina.
A seguito di un controllo più approfondito sul veicolo i poliziotti hanno rinvenuto ulteriore sostanza stupefacente, nascosta in diverse parti del veicolo. Inoltre, occultato dal tappetino del guidatore e prontamente disponibile all’uso, veniva rinvenuto un coltello con lama di 13 cm.
Visto il cospicuo quantitativo di sostanza stupefacente rinvenuta all’interno dell’autovettura, i poliziotti hanno effettuato una perquisizione domiciliare presso l’abitazione dello stesso durante la quale è stato possibile rinvenire ulteriore sostanza stupefacente. In totale i poliziotti hanno sequestrato 50g di marijuana, 41g di cocaina suddivisi in più involucri, pronti alla cessione oltre che un bilancino di precisione. Inoltre, nascosti in un mobiletto, sono stati rinvenuti circa 7000euro in contanti, suddivisi in banconote di piccolo taglio.
Il ragazzo, italiano di 29 anni, è stato arrestato e condotto in cercare. Dovrà rispondere dei reati di detenzione di stupefacente ai fini di spaccio e porto di oggetti atti ad offendere.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...