fbpx
CAMBIA LINGUA

Rimini: dichiara false generalità, arrestato dalla Polizia di Stato un cittadino straniero

L'uomo era presente irregolarmente sul territorio nazionale.

Rimini: dichiara false generalità, arrestato dalla Polizia di Stato un cittadino straniero.

Nella sera del 27.02.2024, personale della Polizia di Stato di Rimini ha tratto in arresto un cittadino straniero per falsa attestazione o dichiarazione ad un pubblico ufficiale sulla identità o su qualità personali proprie o di altri.
Nello specifico, alle ore 19.00 circa, una volante della Polizia di Stato dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, durante il normale servizio di perlustrazione e controllo del territorio, transitando a Rimini, in zona stazione ferroviaria, procedeva ad identificare diversi soggetti.

Uno di questi, alla richiesta di fornire i documenti, riferiva di non averli al seguito e dichiarava oralmente le proprie generalità, ma il soggetto controllato, oltre a non dimostrare l’età dichiarata, sosteneva di essere già stato identificato nei giorni precedenti, circostanza quest’ultima che non risultava agli agenti. Pertanto, date le incongruenze, i poliziotti accompagnavano l’uomo presso gli Uffici della Questura per la sua identificazione.

Dagli accertamenti effettuati emergevano le esatte generalità del soggetto fornite alle Autorità Italiane dal Consolato Tunisino che erano totalmente differenti da quelle da lui dichiarate nel corso del controllo agli agenti.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Contestualmente si poteva accertare anche che lo straniero è irregolarmente soggiornante sul territorio nazionale e che annovera numerosi precedenti penali e di polizia. Per tali ragioni l’uomo veniva tratto in arresto in attesa dell’udienza di convalida che si terrà nella giornata odierna.

Rimini: dichiara false generalità, arrestato dalla Polizia di Stato un cittadino straniero.

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×