Rimini, arrestato per aver violentato una 18enne

La ragazza era in vacanza a Riccione

Rimini, arrestato per aver violentato una 18enne.

Lo scorso 30 luglio, gli agenti della Squadra Mobile di Rimini, hanno eseguito un fermo d’indiziato di delitto nei confronti di un 35enne originario della provincia di Venezia, ritenuto responsabile di violenza sessuale e lesioni personali aggravate, nei confronti di una giovane, appena 18enne, in vacanza a Riccione.

I fatti gravissimi e per i quali la vittima ha riportato lesioni gravi, si sono svolti nella serata fra il 29 ed il 30 luglio nel parcheggio di una discoteca in provincia di Pesaro.

La ragazza sporgeva denuncia per quanto accaduto e, pur ricostruendo chiaramente la dinamica dei fatti, forniva agli investigatori pochissimi dettagli rispetto all’identità del molestatore, indicandolo con il solo nome di battesimo e con i dati del profilo social.

Attivate immediatamente le indagini, gli agenti della Squadra Mobile rintracciavano l’uomo presso un albergo di Riccione, che, bagagli in mano, si stava allontanando dalla località balneare.

Fermato e sottoposto alla misura precautelare, il 35enne veniva messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria per la successiva procedura di convalida, all’esito della quale venivano disposti gli arresti domiciliari con braccialetto elettronico.

polizia copia

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...