Reggio Emilia, operazione “Black Friday”: la droga dalla Nigeria nascosta nelle patate, 8 arresti

Reggio Emilia, all’alba di questa mattina la Polizia di Stato, nell’ambito di un’imponente indagine contro il narcotraffico anche internazionale, ha dato esecuzione a 10 misure cautelari detentive emesse GIP del Tribunale di Reggio Emilia su richiesta della Procura della Repubblica.

L’operazione, condotta dai poliziotti della squadra mobile, il cui nome Black Friday si ricollega alla competitività dei prezzi cui  veniva venduta la sostanza stupefacente, ha consentito anche di accertare il traffico di nuove sostante stupefacenti sintetiche quali la metanfetamina che, occultata in tuberi, veniva importata dalla Nigeria.

Questi i risultati dell’operazione:

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building
  • 8 persone tratte in arresto,
  • 1,5 kg di eroina, 150 grammi di cocaina, 3,5 kg di anfetamina e 40.000 euro di contanti sottoposti a sequestro.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...