Ravenna, minacciava i passeggeri sul treno con dei cocci di vetro, identificato dalla Polizia

Ravenna, Gli agenti della Polizia Ferroviaria di Ravenna, durante i normali controlli di polizia, hanno proceduto alla denuncia di un trentaquattrenne di nazionalità nigeriana.

Su segnalazione di un capotreno, gli operatori della Polfer sono intervenuti a bordo di un treno regionale a causa della presenza di un cittadino extracomunitario che brandiva dei cocci di vetro.

Il soggetto ha ripetuto la stessa condotta anche nei confronti degli agenti che sono intervenuti per identificarlo, estraendo rapidamente dalla tasca del giubbotto un collo di bottiglia rotto che utilizzava per le minacce.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

L’uomo è stato riportato alla calma ed è stato accompagnato presso l’ufficio di Polizia Ferroviaria, dove è stato denunciato, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Ravenna per i reati di interruzione di pubblico servizio, minacce aggravate a Pubblico Ufficiale e porto di armi e/o oggetti atti ad offendere

Nessuna minaccia e/o lesione è stata procurata al personale viaggiante e ai passeggeri del convoglio ferroviario.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...