Ravenna, la Polizia denuncia due giovani donne di 20 e 25 anni per furto

Ravenna, la Polizia di Stato ha indagato in stato di libertà due cittadine bosniache di 20 e 25 anni, per il reato di furto.
Nel pomeriggio di martedì scorso, una Volante dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Ravenna è intervenuta in via Diaz, presso un negozio per la vendita di cosmetici e prodotti per la casa.
Sul posto era già presente una pattuglia della U.O.P.I. (Unità Operative di Primo Intervento della Polizia di Stato) che poco prima, mentre stava transitando in quella via, veniva fermata da una commessa del predetto negozio.
Nell’occorso, la dipendente dell’esercizio commerciale indicava ai poliziotti due donne, che si stavano allontanando a piedi, quali probabili artefici di un furto commesso all’interno del negozio.
I poliziotti, dopo aver raggiunto le due, note alle forze dell’ordine, le trovavano in possesso di due teli, che poco prima erano stati sottratti dal suddetto esercizio commerciale.
La merce è stata restituita all’esercente e le giovani denunciate all’Autorità Giudiziaria per il reato di furto.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...