Ravenna, coltivava illegalmente marijuana: arrestato

Cinque piante di marijuana alte circa 3 metri

Ravenna, coltivava illegalmente marijuana: arrestato.

Lo scorso 29 agosto, gli agenti del Commissariato di Polizia di Ravenna, hanno individuato in un fondo agricolo di Massa Lombarda, la presenza di alcune serre, di ampie dimensioni, una delle quali allestita in modo da non consentirne agevolmente la visione all’interno.

Pertanto, i poliziotti hanno effettuato un sopralluogo accertando che all’interno di una serra vi erano cinque piante di marijuana alte circa 3 metri, accuratamente coltivate e con impianto di irrigazione.

Nei confronti del proprietario del fondo, identificato in un imprenditore agricolo ravennate, 60enne ed incensurato, è stata quindi eseguita un’accurata perquisizione che ha interessato l’annessa abitazione e i pertinenti servizi, dove era stato allestito un locale per l’essicazione e il successivo confezionamento della droga.

Stoccati all’interno di alcuni scatoloni sono state rinvenute 215 confezioni di varie grammature, pronte per le cessioni, con indicata la varietà di marijuana.

Gli oltre 4 kg di marijuana sono stati sequestrati insieme all’attrezzatura per la coltivazione, al materiale per il confezionamento e alla cospicua somma in denaro di circa 12mila euro in contanti, ritenuta profitto dell’attività. 

Il presunto responsabile è stato tratto in arresto e posto a disposizione della Procura della Repubblica di Ravenna.

ravenna 1

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...