Ravenna, aveva mezzo kg di cocaina nel frigorifero: arrestato un pusher 27enne

Ravenna, la Polizia di Stato ha arrestato un 27enne, cittadino italiano, per il reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.
Il Questore di Ravenna ha recentemente disposto una serie di servizi finalizzati all’intensificazione del controllo del territorio e al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, con particolare attenzione alle zone del lughese.
Tale attività ha impegnato oltre agli agenti in divisa anche gli investigatori della Squadra Mobile e si è concretizzata in una serie di controlli che nella giornata di ieri hanno riguardato in particolare il comune di Massa Lombarda e le zone limitrofe.
In tale ambito, nel pomeriggio di ieri gli investigatori della Narcotici hanno proceduto all’identificazione di un giovane che stava transitando in auto a forte velocità nell’abitato di Massa Lombarda.
La condotta del giovane e gli immediati accertamenti hanno indotto gli agenti a eseguire una perquisizione personale e successivamente anche presso il luogo di dimora, ubicato nel limitrofo comune di Mordano, ove i poliziotti hanno rinvenuto e sequestrato mezzo chilo di cocaina, nascosta all’interno di un frigorifero inutilizzato all’interno del garage, nonché il consueto materiale necessario al confezionamento delle dosi.
Sono stati altresì sequestrati 490 euro ritenuti verosimilmente provento dell’attività di spaccio.
Il giovane è stato arrestato e su disposizione della Procura di Bologna, competente per territorio, condotto presso il carcere della Dozza.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...