Rapinano donna in bicicletta, ma è un Vice Ispettore di Polizia: seguiti e arrestato subito dopo

Milano, pensando di farla franca si sono avvicinati alla donna è tentato di rapinarla. Ma la donna è un Vice Ispettore della Polizia, e per il malvivente, raggiunto e rintracciato, ci sono le manette.

Giovedì 30 aprile poco dopo le ore 14.00, un Vice Ispettore della Polizia di Stato, libera dal servizio, mentre stava pedalando in sella alla sua bicicletta, si è fermata per rispondere al telefono in via Marco Ulpio Traiano.

In quel frangente, la donna è stata accerchiata da due uomini che hanno cercato di impossessarsi della sua borsa ma che han dovuto desistere per la pronta reazione della stessa.

Notato che i due, una volta allontanatisi, erano saliti a bordo del tram 14, la poliziotta non li ha persi di vista e ha chiamato la Centrale Operativa della Questura per segnalare l’episodio: i colleghi del Commissariato Sempione, che si trovavano in viale Monte Ceneri, sono intervenuti e, in piazza Firenze, hanno bloccato il mezzo pubblico a bordo del quale, nei posti centrali, era seduto uno dei due uomini che aveva appena tentato di rubarle la borsa.

I poliziotti hanno arrestato in flagranza l’uomo che, dopo i controlli effettuati in banca dati, è risultato essere un cittadino algerino di 32 anni con numerosi precedenti per reati contro il patrimonio, perpetrati soprattutto su mezzi pubblici, a danno di donne.

Articolo di Lorenzo Chiaro

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...